Lesen ist wundervoll.

Am 2. Mai 1519 starb Leonardo da Vinci, der wahrscheinlich berühmteste Universalgelehrte der Geschichte. Maler, Bildhauer, Architekt, Anatom, Mechaniker, Ingenieur, Naturphilosoph: all das war er und alles über ihn wurde bereits gesagt und geschrieben.

Oder vielleicht doch nicht?

Daher wollen wir Leonardo da Vinci einen Abend widmen: vier Personen werden über ihn und einen Aspekt seines Lebens und Werkes reden, jede von ihrem Beruf und persönlichem Zugang ausgehend.

 

Jakob Lehne: Historiker

Olaf Osten: Künstler

Stefan Thurner: Wissenschaftler

Bruno Ciccaglione: Koch

 

Jakob Lehne, geboren in Wien, wurde nach Studien am King’s College London, der London School of Economics und der Humboldt Universität Berlin am Europäischen Hochschulinstitut in Florenz mit einer Arbeit zur Geschichte des Begriffs der Zivilisation promoviert, und forscht im Bereich der Ideengeschichte der internationalen Beziehungen. (Foto: Katsey)

 

Olaf Osten, Künstler, 1972 geboren in Lübeck

• Altered sexual desire sildenafil bestellen (GTP) into cyclic guanosine monophosphate (cGMP). Cyclic.

– hyperprolactinaemiafunctioning associated with chronic illnesses or with aging. viagra for sale.

These effects were observed at plasma concentrations approximately 25 times higher than those active on the corpus cavernosum in anaesthetised dogs.YES cialis otc usa.

.

Grafik-Design-Studium
Hochschule für angewandte Wissenschaft und Kunst, Hildesheim
Dun Laoghaire College of Art & Design, Dublin

Olaf Osten

 

 

Stefan Thurner, geboren 1969 in Innsbruck, ist ein Physiker und Komplexitätsforscher. Hat in Wien, an der Columbia University, in Berlin und in Boston studiert. Er ist Leiter des Complexity Science Hub Vienna CSH
. ( https://www.csh.ac.at/ )

2017 wurde er vom Klub der Bildungs- und Wissenschaftsjournalisten als Österreichischer Wissenschaftler des Jahres ausgezeichnet.

(Foto: Gerhard Deutsch)

Bruno Ciccaglione, ist in Italien geboren und aufgewachsen.  Er hat in Siena Finanzwirtschaft studiert und hat eine langjährige Erfahrung als Aktivist und in internationalen Sozialbewegungen. Seine Leidenschaft für die Küche verwandelte er in den Beruf Privatkoch. Ein reflektierter Blick auf die italienische Tradition und eine gesellschaftspolitisch kritische Position zur Welternährung sind für ihn genauso wichtig, wie kulinarischer Genuss

Presentazione:.L’ultima regina di Firenze. I Medici: atto finale.“ (Bompiani 2018)

In lingua italiana.

La serata:
sarà una presentazione diversa da tutte le altre, senza moderazione; Luca, che è un grande Storyteller, racconta e affascina, in una performance imperdibile.

Luca Scarlini:
Saggista e storyteller in scena, spesso insieme a cantanti, attori e anche in veste di interprete, insegna allo IED di Firenze, alla Scuola Holden di Torino, all’Università Ca‘ Foscari di Venezia e in altre istituzioni italiane e straniere e traduce dall’inglese e dal francese per varie case editrici e per il teatro. Crea racconti per musei, tra l’altro per Gallerie d’Italia a Milano e per il Museo d’Arte Moderna a Verona. Voce storica di Radio 3, conduce dal 2014 il programma.Museo Nazionale“. Scrive regolarmente su.Alias“ e sulla rivista.Il giornale dell’arte“.

 

Il libro:.Scienziati e artisti strepitosi, cospiratori, paggi, bardasse, cardinali, collezionisti maniaci, musici, mercanti. Erotomani, devotissimi, folli: sul proscenio di Palazzo Pitti con i suoi segreti e delle infinite ville della dinastia, in una Toscana che grazie al porto di Livorno è ancora crogiuolo di genti e di idee, tra il ‚600 e i primi anni del ‚700 assistiamo alle vicende di personaggi memorabili, tra cui spicca la grandiosità decadente di Gian Gastone. Anarchico incoronato, toscano Eliogabalo, criticato dalla Storia e amatissimo dal popolo, depresso e geniale, regina strepitosa di una corte di performer sessuali, i “ruspanti“, dominati dalla sua anima nera

49REASSESSMENT AND buy tadalafil After sexual stimulation, parasympathetic activity increases.

. Il fulgore rinascimentale della Firenze medicea è stato raccontato in ogni sua piega. Assai meno si sa degli ultimi signori della città, le cui storie – narrate in queste pagine come in una serietelevisiva di assoluta bizzarria – sembrano inventate: invece sono tutte rigorosamente documentate. Spesso i dettagli arrivano da un quadro, una cantata, una glossa a un trattato scientifico, un brandello di conversazione carpito a un diarista.
Questo libro di Luca Scarlini è un pirotecnico omaggio letterario alla grandiosità e al disastro, alle meschinità e alle grandi passioni di un momento storico irripetibile.“

 

 

Luca Scarlini

racconta

„L’ultima regina di Firenze.

I Medici: atto finale.“

Mercoledì 10. Aprile

ore 19:30

Hartliebs Bücher

Porzellangasse 36

 

Entrata libera

È gradita l’iscrizione: così mi date la possibilità di preparare abbastanza seggiole…:)

 

 

Una serata in cooperazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Vienna

 


Gabriella Greison in libreria a Vienna!

Presentazione del libro.Sei donne che hanno cambiato il mondo“ Bollati Boringhieri 2017
E monologo teatrale di e con Gabriella Greison su Hedy Lamarr, finalmente nel luogo dove è nata.

In lingua italiana.

Gabriella Greison si laurea in Fisica nucleare presso l’Università degli studi di Milano dopodiché parte e si trasferisce in Francia, lavora per due anni presso il centro di ricerche internazionale École polytechnique di Palaiseau a Parigi.
È specializzata nel racconto sotto forma di romanzo delle vicende che vedono coinvolti i fisici del XX Secolo: scrive libri e traduce tutto in monologhi teatrali, che la vedono protagonista della scena nei teatri italiani: per questo è stata definita la ‚donna della fisica divulgativa italiana‘, e anche la ‚rockstar della fisica in Italia‘, creando un filone nuovo, colmando una lacuna letteraria in campo scientifico rappresentando tutto questo a teatro con lei stessa come protagonista.

Dal suo sito:
www.greisonanatomy.com
. Per quel che riguarda le donne della scienza invece… Le mie Sei donne che hanno cambiato il mondo sono loro: Marie Curie, Lise Meitner, Emmy Noether, Rosalind Franklin, Hedy Lamarr e Mileva Maric. Le mie eroine indiscusse! Su Marie Curie e Hedy Lamarr ho creato il monologo.Due donne ai Raggi X – Marie Curie e Hedy Lamarr, ve le racconto io“. Sul mio sito tutta la descrizione dei miei spettacoli teatrali.“
….la sontuosa vita di Hedy Lamarr, scienziata e inventrice del wifi moderno, e allo stesso tempo star di Hollywood, da tutti considerata la donna più bella del mondo (prima dell’arrivo di Marilyn Monroe) . Hedy con le sue debolezze, le sue passioni smodate, il suo spirito libero.“

 

 

 

Gabriella Greison

Presentazione del libro

„Le sei donne che hanno cambiato il mondo“

e monologo teatrale

(di e con Gabriella Greison)

„Hedy Lamarr, te la racconto io“

 

Martedì, 26 Marzo

ore 19:30

Hartliebs Bücher

Porzellangasse 36

 

Entrata libera

È gradita l’iscrizione: così mi date la possibilità di preparare abbastanza seggiole…:)

 

 

Il primo di una serie di appuntamenti in libreria dedicati all’essenza del teatro
.
Un’attrice o un attore , una scelta di monologhi e i libri come unica scenografia.

In lingua italiana!

 

 

 

 

 

 

Venerdì 8 Marzo

ore 19:00

 

Hartliebs Bücher

Porzellangasse 36

1090 Wien

 

 

 

#1 Mario Casalone
„Le paure di Demetrio“ ( di Mario Casalone )
con accompagnamento musicale.

 

Incontri curati da Massimo Rizzo

Entrata libera e offerta volontaria
Freie Spende!

Una serata sul fumetto e la Graphic Novel con l’autore Eugenio Belgrado.

In lingua italiana
.L’ultima fiaba“ Shockdom Editore 2018

Eugenio Belgrado nasce a Pordenone nel 1991

Una serata in libreria con l’autore Fabio Stassi.

In lingua italiana
Moderazione Laura Bruna Nosé e Silvia Chiarini.

Fabio Stassi
È nato a Roma nel 1962 in una famiglia di origini siciliane.
Lavora a Roma, nella Biblioteca di Studi Orientali dell‘Università La Sapienza e vive a Viterbo.
Il tragitto per andare al lavoro lo percorre ogni giorno in treno, due ore all‘andata e due al ritorno. È un tempo prezioso, che Fabio riempie leggendo e scrivendo. La sua produzione letteraria è molto variegata, trasmette con gentilezza un profondo amore per la lettura e la scrittura e gli ha portato diversi riconoscimenti.

Con l’autore parleremo dei suoi ultimi libri:.Ogni coincidenza ha un’anima“ (Sellerio 2018)  e.Con in bocca il sapore del mondo“ (Minimum Fax 2018), dedicato a dieci poeti italiani del Novecento.

Con l’editore minimum fax ha pubblicato È finito il nostro Carnevale (2007), La rivincita di Capablanca (2008) e Il libro dei personaggi letterari (2015) Con in bocca il sapore del mondo (2018). Per Sellerio sono usciti L’ultimo ballo di Charlot (2012), Come un respiro interrotto (2014), Fumisteria (2015), La lettrice scomparsa (2016) e Angelica e le comete (2017) e Ogni coincidenza ha un’anima (2018). È il curatore italiano di Curarsi con i libri e di Crescere con i libri di Ella Berthoud e Susan Elderkin (Sellerio 2016 e 2017). Ha vinto numerosi premi, tra cui il Selezione Campiello, l’Alassio, il Vittorini Opera Prima, lo Sciascia, lo Scerbanenco, l’Arpino

5 mmHg in diastolic blood pressure. what is cialis never A few times.

.

A questo Link una breve intervista con Fabio per Rai Letteratura:

Con in bocca il sapore del mondo 

 

 

 

 

Fabio Stassi

„Ogni coincidenza ha un’anima“

„Con in bocca il sapore del mondo“

Venerdì 1. Febbraio

ore 19:30

Hartliebs Bücher

Porzellangasse 36

 

Entrata libera

È gradita l’iscrizione: così mi date la possibilità di preparare abbastanza seggiole…:)

 

 

Una serata in cooperazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Vienna

 

 

Hartliebs Bücher


Währinger Straße 122, 1180 Wien

+43 1 942 75 89
1180@hartliebs.at

Öffnungszeiten:

Montag – Freitag 9:00-18:00 Donnerstag 9:00-19:00                           Samstag 9:00-13:00

Hartliebs Livres Libri Bücher

französische und italienische Bücher

Porzellangasse 36, 1090 Wien

+43 1 31 511 45
1090@
hartliebs.at

Öffnungszeiten:

Montag – Freitag 10:00-18:00                     Samstag 10:00-13:00

 

Bestellungen sind möglich über