Lesen ist wundervoll.

Währinger Straße 122, 1180 Wien
+43 1 942 75 89
1180@hartliebs.at
Die aktuellen Öffnungszeiten finden Sie auf unserer Startseite

Porzellangasse 36, 1090 Wien
+43 1 31 511 45
1090@hartliebs.at
Die aktuellen Öffnungszeiten finden Sie auf unserer Startseite

Calendario dell’Avvento del Lettore 2019 – 13. Dicembre : Tommaso Giagni

 

Tommaso Giagni consiglia: il volume.I racconti“ di Daniele Del Giudice, che Einaudi ha (ri)pubblicato nel 2016

Motivazione: Perché è uno dei più grandi scrittori europei e i racconti sono – secondo me – la parte migliore della sua magnifica produzione. Corre sempre il rischio di essere uno.scrittore per scrittori“, il che in alcuni casi è una gratificazione sufficiente ma nel suo mi pare davvero ingiusto.

 

 

Tommaso Giagni, romano classe 1985, dopo aver partecipato a diverse antologie, ha pubblicato il suo primo romanzo.L’estraneo“ con Einaudi nel 2012, seguito da.Prima di perderti“ sempre per Einaudi nel 2016.

L’occasione giusta per averlo ospite in libreria è arrivata quando Tommaso ha fatto una serata al palazzo dell’Hofburg per la delegazione italiana dell’OSCE per raccontare Roma e l’evoluzione delle diverse narrazioni della città dal Novecento ad oggi. In libreria a maggio del 2019 ha presentato, con Alfredo Zucchi e con me,  i suoi due romanzi. Da una parte il duello tra il figlio e il padre morto, l’ultimo confronto, allucinatorio. Dall’altra il talento palese della sua prima prova narrativa. Il libro „L’estraneo“ è una ricerca, un trasloco d’identità in una Roma che non è più una città sola, da un posto non abbastanza originario ad uno non ancora familiare; ricerca che Tommaso riesce a rendere su più livelli, tra i quali il più interessante per me è sicuramente quello linguistico..Ci sono una Roma delle rovine e una Roma di Quaresima, e tutto sta nell’essere figlio di questa o di quella. Certe strade non sono altro che mura. Poi ci sono io, figlio di entrambe e di nessuna – il che è esattamente lo stesso. Io sono estraneo: sono tutto e sono niente.“